Noi e gli altri


Redazione V+ Redazione V+

40 consigli per essere felici (lavastoviglie comprese)

Parlando di storytelling in un'accezione diversa da quella aziendale o professionale, siamo finiti a parlare di felicità. Ah! Felicità. Neanche il più grande poeta potrebbe darci la ricetta, né il più grande saggio darci l'insegnamento definitivo. "Al mondo non vi sono felicità né dolore assoluti, la vita di un uomo felice è un quadro dal fondale d'argento con delle stelle nere: la vita di un uomo infelice è un fondo nero con delle stelle d'argento" (Honoré de Balzac). Insomma, punti di vista. "La felicità spesso si insinua attraverso una porta che non sapevate di aver lasciato aperta" (John Barrymore). Insomma, a caso. "Cercare l'indirizzo della felicità è inutile. Cambia domicilio in continuazione" (Dino Basili). Insomma, siamo spacciati.

Felicità non è cosa semplice da disquisire - soprattutto con i postumi del Ferragosto sulle spalle. Quindi, no, nessuna verità rivelata. Nessun massimo sistema. Andiamoci piano, con la felicità, che mica ci si scherza, con questa. Per gradi.

LifeHack.org ne consiglia una lista, di cose a cui fare caso per "sviluppare gli anticorpi della felicità". Credo che sia meglio correre il rischio di prenderne in considerazione qualcuna. Così, senza impegno. Vuoi mai che...

1. Trovare dei soldi in tasca che non sapevi di avere.

2. Sentirsi chiedere da qualcuno che ci tiene "come stai".

3. Arrampicarsi sul letto stanchissimi e trovare le lenzuola appena cambiate, fresche di bucato.

4. Farsi una doccia o un bagno quando se ne ha voglia.

5. Sorridere a qualcuno in mezzo alla gente.

6. Ricevere un messaggio vocale da amici o partner.

7. Coccolare qualcuno prima di alzarsi dal letto.

8. Svegliarsi e realizzare che c'è il sole.

9. Avere una lunga e corroborante telefonata con qualcuno che non si sentiva da tempo.

10. Guardare la pioggia dal divano, quando non si deve andare da nessuna parte.

11. Guardare dei bambini che giocano. Che ridono.

12. Passare del tempo con i tuoi animali - o con gli animali in generale.

13. Ricevere un sorriso genuino da un estraneo.

14. Stiracchiarsi con goduria, lentamente, appena svegli.

15. Ridere di gusto.

16. Ricevere un gesto di cortesia da qualcuno che vive con te.

17. Annusare un odore che ti piace.

18. Ricevere un abbraccio e prolungarlo.

19. Indossare il pigiama, d'inverno, dopo averlo riscaldato sulla stufa o sul termosifone.

20. Prendersi dei momenti per sé quando c'è troppo rumore.

21. Catturare un'alba o un tramonto speciale (anche da soli).

22. Sentire il profumo lasciato dalla pioggia.

23. Ascoltare la tua musica preferita, al momento giusto.

24. Ricevere un'email divertente da un amico.

25. Mostrare creatività.

26. Tenersi per mano.

27. Fare colazione a letto.

28. Giocare a un gioco che amavi da bambino.

29. Mangiare in modo da sentirti bene.

30. Una mezz'ora extra rubata alla sveglia.

31. Avere qualcosa da leggere la sera.

32. Comprare il tuo snack preferito e assaggiarlo subito, fuori dal supermercato.

33. Ricevere fiori.

34. Mangiare all'aperto.

35. Mettersi a cucinare.

36. Ricevere un segnale "noi ci siamo" da amici o dalla famiglia.

37. Sentire una canzone dopo tantissimo tempo che non la sentivi.

38. Trovare il tempo di aiutare qualcuno.

39. Stare a casa dopo averla pulita e riordinata.

40. Ottenere una piccola vittoria. Fosse anche aggiustare la lavastoviglie.

 

(Nota della redazione di V+: aggiustare la lavastoviglia è una GRANDE vittoria)